Giovani designer in progress: Ilaria Tartarelli

Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli

Spero che questo sia l’inizio di un percorso interessante: presentare i lavori di quelli che sono (ancora) studenti dei corsi di design, ma in prossimità di entrare nella professione.  E di farlo attraverso immagini e sketches, che possano illustrare al meglio, il percorso di ideazione, dal progetto al prototipo alla collezione (scrivetemi se siete studenti interessati).

Il gioiello va inteso in questo caso, come campo sperimentale, dove vengono impiegati materiali alternativi e molta creatività. Fattori che, una volta entrati nel mercato, possono essere sacrificati in nome di comfort e omogeneità di gusto.

La prima designer è Ilaria Tartarelli, a cui si deve l’inizio del ciclo.

Nome: Ilaria Tartarelli

Studi: corso di Design del Gioiello presso lo IED di Milano, terzo anno

Esperienza di corso: positiva, soprattutto per la parte relativa all’insegnamente (composta da professionisti del settore design, moda, architettura); impegnativa, per la frequenza obbligatoria (80%). Da migliorare l’aspetto logistico interno

Materiali preferiti: alternativi e di riciclo, perché stimolanti e pieni di possibilità

Lavoro #1: Collezione Pagine Gialle, un lavoro di recupero in chiave eclettica e sentimentale che si compone esclusivamente di carta. Sono stati selezionati frammenti che potessero essere significativi per la designer (che si esprimono nella scelta delle Pagine Gialle di Milano e Massa Carrara, le due città di appartenenza di Ilaria) e in forma implicita per la collettività (nella Pagine Gialle sono inseriti numeri e servizi che includono gli abitanti). Il design diventa un’opera d’arte concettuale, le cui pagine sembrano avvolgere, in forma protettiva, chi indossa il gioiello.

Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anelli Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anelli Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Anello Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Spilla Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Spilla Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Spilla Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Spilla Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli
Collezione Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli - packaging
Collezione Pagine Gialle di Ilaria Tartarelli - packaging

Lavoro #2: Belt-necklace, un ready made che si compone esclusivamente di una camera d’aria di bicicletta da corsa e due frustini da cucina. La camera d’aria funziona come cintura elastica multifunzionale (diventa cintura, diventa collana), con la valvola che funziona da chiusura. Le fruste, rimodellate, si inseriscono nella struttura. Rinominata Streetchen, unisce l’outdoor (la bicicletta, la strada) e l’indoor (le fruste, la cucina). La progettazione prevedeva la creazione di un accessorio decorativo composto da materiali decontestualizzati

Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli - dettaglio chiusura
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli - packaging
Belt-necklace di Ilaria Tartarelli - packaging


Leave a Reply

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress